Discipline - biennio

Analisi della musica elettroacustica

Modalità didattica: collettiva
Primo anno: 24 ore di lezione, 76 ore di studio, 100 ore totali

PROGRAMMI (clicca per il dettaglio e per scaricarne una copia)

Anno accademico: corrente

Anno accademico: corrente
Docente:
Modalità di lezione: frontale
Lingua di insegnamento: italiano
RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivo del corso l’acquisizione delle principali strategie analitiche tra strumenti descrittivi del suono e strutture compositive.

PREREQUISITI E CO-REQUISITI

Il corso si svolge in parallelo ed a reciproca integrazione del corso di Composizione musicale Elettroacustica. Si richiedono competenze base nella pratica dell’analisi musicale.

CONTENUTI DEL CORSO
  • Problematiche relative all’analisi della musica elettroacustica.
  • Partitura intuitiva, ear training elettroacustico.
  • Acquisizione progressiva di un lessico specifico e di una metodologia analitica.
  • Schaeffer e l’oggetto sonoro. Analisi tipomorfologica. Acquisizione lessico specifico e creazione di esempi sonori.
  • Smalley e la spettromorfologia. Analisi spettromorfologica. Acquisizione lessico specifico.
  • Gesto e tessitura. Acquisizione e riconoscimento.
  • Ordini di surrogazione. Acquisizione e riconoscimento.
  • Emerson: sintassi estratta e sintassi astratta. Acquisizione e riconoscimento.
  • Mimesi. Acquisizione e riconoscimento.
  • Dhomont, Bayle, Camilleri, Giomi, Ligabue.
LETTURE CONSIGLIATE O RICHIESTE
  • Camilleri L., Il peso del suono, Milano, Apogeo 2005
  • Schaeffer P., Traitè des Objects musicaux, Paris, Edition du Seuil 1966
  • Delelande F., Le condotte musicali, Bologna, Clueb 1998
  • Emmerson S., Aural landscape: musical space, Organized sound, 3(2) 1998
  • Emmerson S., New space/new places, Organized sound, 6(2) 2001
  • Emmerson S., The relation of language to materials, Organized sound, 3(3) 1998
  • Smalley D., La spettromorfologia: una spiegazione delle forme del suono, I, Musica Realtà 50 1996
  • Smalley D., La spettromorfologia: una spiegazione delle forme del suono, II, Musica Realtà 51 1996
  • Smalley D., Space-form and the acousmatic image, Organized sound 12(1) 2007
  • Dhomont F., Is there a Quebec sound?, Organized sound, 1(1) 1996
  • Patton K., Morphological notation for interactive electroacoustic music, Organized sound 12(2) 2007
  • Blackburn M., Composing from spectromorphological vocabulary: proposed application, pedagogy and metadata, Organized sound
  • Koenig G.M., Genesi e forma, Roma, Semar 1995
METODI E CRITERI DI ACCERTAMENTO DEL PROFITTO

Presentazione di un elaborato scritto, in forma di tesina, sull’analisi di una composizione elettroacustica, da presentare e discutere.

Prova di analisi scritta e di una breve composizione elettroacustica da svolgere in 4 ore.