Corsi - biennio

Teoria e tecniche in musicoterapia

Attenzione: piano di studi in vigore dall'anno accademico 2023/2024. Per i piani di studio precedenti vedi in fondo alla pagina.

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA
Alta Formazione Artistica e Musicale

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA
DI CESENA E RIMINI


Teoria e tecniche in musicoterapia - biennio

PDF scaricato in data 28/02/2024

 

INFORMAZIONI GENERALI

clicca qui troverai le modalità di iscrizione attraverso il portale ISIDATA

 

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha come obiettivo quello di formare musicisti qualificati in “Teorie e tecniche in Musicoterapia” in grado di effettuare un uso professionale della musica e dei suoi elementi come forma d’intervento

  • in ambito medico, educativo e della vita quotidiana con individui, gruppi, famiglie e comunità.
  • in rapporto individuale o di gruppo, all’interno di un processo definito, per facilitare e promuovere la comunicazione, le relazioni, l’apprendimento, la motricità, l’espressione, l’organizzazione ed altri obiettivi terapeutici degni di rilievo, nella prospettiva di assolvere i bisogni fisici, emotivi, sociali e cognitivi.

Il piano formativo integra la formazione musicale indirizzata agli scopi musicoterapici (improvvisazione, utilizzo degli strumenti, competenze multimediali) unitamente alla formazione di natura teorica e metodologica più specificatamente musicoterapica (fondamenti, metodi e tecniche, progettazione, valutazione) con una formazione in area psicologica, medica e pedagogica, per l’inserimento del diplomato in percorsi di riabilitazione e di cura. Il percorso formativo è finalizzato all’acquisizione di capacità di osservazione e descrizione degli interventi attraverso l’apporto e il dialogo fra differenti punti di vista (tra i quali quello musicale, pedagogico, psicologico, medico, musicoterapico) e differenti pratiche musicali e musicoterapiche (tra cui quelle vocali, di movimento, con gli strumenti musicali, con l’ascolto). Intende, inoltre, sviluppare capacità e tecniche di progettazione per l’utilizzo consapevole e mirato del suono e della musica nei settori educativo-preventivo, di integrazione/sviluppo personale e sociale, riabilitativo e terapeutico.

 

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

I diplomati al biennio “Teorie e tecniche in Musicoterapia” potranno accedere a prospettive occupazionali in ambito scolastico per la realizzazione di percorsi finalizzati alla prevenzione, inclusione e cura del disagio giovanile presso scuole di ogni ordine e grado; nell’ambito della relazione d’aiuto per la realizzazione di percorsi finalizzati all’integrazione/sviluppo personale e sociale, alla riabilitazione e alla terapia presso ospedali, hospices, centri diurni, case di riposo per anziani, strutture assistenziali residenziali per disabili, carceri, comunità di integrazione e recupero, cooperazione sociale. Al fine di avvicinare gli/le studenti/esse ai diversi contesti occupazionali, è previsto un tirocinio pratico di 250 ore svolto presso centri convenzionati, guidato e supervisionato da un Tutor.

 

PROGRAMMA DI AMMISSIONE

1. Esecuzione di un programma libero sul proprio strumento d’elezione (max 15 min.)
2.Verifica del senso ritmico, melodico dei candidati tramite la lettura cantata a prima vista di una melodia
3. Verifica delle competenze armoniche di base tramite l’armonizzazione estemporanea di una melodia data;
4. improvvisazione libera su parametri proposti dalla commissione.
5. Colloquio atto a verificare il percorso di studi, le motivazioni, le attitudini e i livelli generali di competenza
in riferimento indirizzo didattico scelto.